Vini e Spumanti

Baitinin 2018 – Berry & Berry (Vermentino, Pigato)

baitinin
70Views

Baitinin, un bianco di sublime eleganza con un naso esplosivo di pesca, passion fruit, gelsomino che termina con l’attraente corredo di idrocarburi e pietra focaia. La nervatura del sorso del Baitinin è decisamente tarata su freschezza e vigorosa sapidità che investe il lungo finale.

Allontanandosi dalla litoranea in direzione dell’Appennino Ligure, i tornanti poggiati su curve a raggio ridotto salgono in rapida successione ed il paesaggio muta drasticamente in poco tempo; l’aria marina si sente anche qui e la sua freschezza aumenta nelle coste all’ombra. Balestrino con il suo antico castello è un piccolo borgo abbandonato di straordinaria bellezza situato nell’enclave della Riviera Ligure di Ponente. Due ettari e mezzo di vigne fatte di piccolissimi appezzamenti che arrivano a distare tra loro quasi ottanta chilometri, suddivisi tra le provincie di Savona ed Imperia: è questa la cifra stilistica con la quale Alex Berriolo ama presentare la sua cantina Berry & Berry sottolineando l’enorme sacrificio delle operazioni di vendemmie sempre e comunque svolte a mano. Qui ogni vigna è diversa dall’altra per altitudine che nel nostro caso arriva anche a 450 m.s.l.m., per esposizione, per forma di allevamento ma soprattutto per la geologia del terreno che la compone.

La terra rossa è la genesi degli impianti di Pigato, mentre la sabbia di alcune parcelle a Diano Marina, comune costiero esposto al mare, fa da base ai filari di Vermentino ed è con questa composizione che viene prodotto il Baitinìn, che nasce da una fermentazione spontanea in acciaio rimanendo quattro mesi sur lies per poi affinare altri due in bottiglia.

Per i tuoi acquisti www.vinocity.it.
Spedizioni in tutta Italia.