Alcolicicocktails

Bacardi, ricetta e storia del cocktail

Bacardi
422Views

Il Bacardi, un coktail che si è evoluto nel tempo

INGREDIENTI:

  • Bacardi White Rum, 1 1/2 oz (4,5 cl)
  • Succo di lime fresco, 3/4 oz (2 cl)
  • Granatina, 1/2 oz (1,5 cl)

PREPARAZIONE:

Per preparare il Bacardi Cocktail versate tutti gli ingredienti in uno shaker con ghiaccio. A questo punto shakerate bene per amalgamare. Fare una doppia filtrazione utilizzando un colino conico versando in una coppetta gelata.

Bicchiere

Coppetta

Tipologia

All Day Cocktail

Categoria IBA

The Unforgettables

Tecnica

Shake & Strain

Da sapere sul Bacardi

La ricetta originale del Bacardi  nasce miscelando tra loro  gin, limone e granatina. sembra sia stata inventata da un proprietario terriero cileno, tale signor Bennet. Si tratta però di una ricetta che ha conosciuto una grandissima evoluzione. La variante definitiva, quella accettata ufficialmente ed inserita nella lista IBA, nasce a Cuba e prevede l’uso di Rum al posto del Gin.

Fu proprio il signor Bacardi in persona, il fondatore del brand Don Facundo Bacardí Massó,  a volere questa sostituzione. L’intento era quello spudorato di pubblicizzare in modo più efficace il proprio rum.

Il coktail divenne presto famoso nel mondo e, soprattutto negli Stati Uniti. Si iniziarono così a preparare diverse varianti di coktail utilizzando Rum differenti. Si arrivò addirittura a discutere la cosa in tribunale! Nella causa legale la corte dello stato di New York emise una sentenza definitiva che prevedeva che venisse utilizzato solo il Bacardi rum.

Varianti

Bacardì Carta Blanca: nel 1862 Don Facundo Bacardì lanciò sul mercato il primo rum chiaro invecchiato e premium. Era un rum ottenuto dopo anni di tentativi e prove nella sua distilleria.  Si contraddistingue per un gusto morbido e molto raffinato. Decisamente leggero e fresco.  E’ caldamente consigliato nella preparazione di Mojito, Daiquiri e Cuba Libre.

Grazie a corso barman roma per la ricetta del cocktails Bacardi

Lascia un commento