Analcolicicocktails

Florida, ricetta e storia del cocktail

Florida
1.41KViews

Florida, un cocktail analcolico che piace proprio a tutti! Fresco e molto ben equilibrato, è il cocktail perfetto da richiedere quando non si vuole bere alcolici. Ottimo in estate!

INGREDIENTI:

  • Succo di pompelmo,  20 ml
  • Succo d’arancia, 10 ml
  • Limone (succo), 10 ml
  • Sciroppo di zucchero, 5 ml
  • Soda water, q.b.

PREPARAZIONE:

Per preparare il florida shakerare con il boston tutti gli ingredienti e del ghiaccio. A questo punto versare il cocktail in un bicchiere tipo highball riempito con del ghiaccio filtrando con lo strainer. Completare il drink aggiungendo la soda. Decorare a piacere utilizzando la frutta e seguendo la propria fantasia.

Bicchiere

Highball

Tipologia

Cocktail analcolico

Da sapere sul Florida

I cocktail analcolici spesso vengono sottovalutati ma, a dire il vero, sono sempre più richiesti. Sono un’ottima alternativa a chi non può bere alcol e non vuole ordinare le solite bibite. Si presentano benissimo e permetto anche a chi deve guidare di bere un buon cocktail. Solitamente richiesti dal gentil sesso, stanno prendendo sempre più piede anche nella sfera maschile.

Il Florida nacque negli anni ’30 come cocktail alcolico a base di gin. Puntando molto alla scenografia, veniva servito in un tumbler grande sempre decorato con sfarzose decorazioni di frutta. Col tempo ha poi subito diverse trasformazioni. In un primo momento venne cambiato il bicchiere, passando dal tumbler alto alla coppetta. In questa fase venne anche inserito nella famiglia dei Frozen.  Bosogna però aspettare la fine della guerra mondiale per vedere la sua versione definitiva: si tornò al tumbler e si tolse il gin facendolo diventare un coctail analcolico.

Lascia un commento