Alcolicicocktails

Gin Fizz, ricetta e storia del cocktail

Gin Fizz
637Views

Il Gin Fizz è un cocktail leggermente alcolico dal sapore gradevole. L’ideale per un dopo cena!

INGREDIENTI:

  • Gin, 1 1/2 oz (4,5 cl)
  • Succo di lime fresco, 1 oz (3 cl)
  • Sciroppo di zucchero, 1/2 oz (1 cl)
  • Soda Water, 2 1/2 (8 cl)

PREPARAZIONE:

Per preparare il Gin Fizz versare tutti gli ingredienti, eccezion fatta per la soda, in un boston pieno di ghiaccio. A questo punto shakerare e filtrare con lo strainer in un tumbler alto pieno di nuovo ghiaccio. Come ultimo ingrediente aggiungete la soda. E’ consigliato un twist di limone.

Bicchiere

Tumbler

Tipologia

Long Drink

Categoria IBA

The Unforgettables

Tecnica

Shake & Strain

Da sapere sul Gin Fizz

Prendendo in considerazione tutti i cocktail della categoria “fizz” il Gin Fizz è sicuramente il più popolare. Si tratta di una categoria che comprende, come da traduzione, i cocktail “frizzanti” o “effervescenti”.

Troviamo la definizione Fizz per la prima volta in una pubblicazione della famosissima “Jerry Thomas’s Bartender’s Guide”. L’anno è il 1887. Vennero inseriti ben 6 cocktail classificati nella tipologia “Fizz”.

Il drink divenne molto popolare, soprattutto nella città di New Orleans. Gli anni di maggior successo sono quelli tra la fine dell’800 e il 1940.

Sicuramente avrete notato la somiglianza con il John Collins. Ma in realtà, anche se simili, il John Collins ha un allure più sofisticata data dall’aggiunta di due gocce di Angostura e dal fatto che viene miscelato e non shakerato. Il Gin Fizz è più semplice ed immediato.

Dato che il Gin è l’assoluto protagonista deve essere necessariamente di ottima qualità. Inutile girarci attorno, serve un distillato di primissima scelta.  Il gin Monkey 47 Schwarzwald è universalmente considerato uno dei più buoni.

Varianti

Ramos Gin Fizz: E’ una delle varianti più celebri del Gin Fizz. Col tempo è stata molto apprezzata ed è divenuta così famosa da essere inserita nella lista ufficiale IBA. In cosa differisce dall’originale? Vengono aggiunti molti ingredienti: succo di lime, acqua di fiori di rose, estratto di vaniglia, panna e albume d’uovo.

Essendo un cocktail piuttosto leggero, si abbina molto bene con carni bianche, pasta fredda o pesce.

Grazie a corso barman roma per la ricetta del Gin Fizz Cocktail

Lascia un commento