Alcolicicocktails

Between the Sheets, ingredienti e storia del cocktail

Between the sheets
432Views

Between the Sheets, un cocktail che si contraddistingue per la sua forza ed eleganza.

INGREDIENTI:

  • Rum chiaro, 1 oz (3 cl)
  • Cognac, 1 oz (3 cl)
  • Triple Sec, 1 oz (3 cl)
  • Succo di limone, ¾ oz (2 cl)

PREPARAZIONE:

Versare tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio e shakerare. Fare una doppia filtrazione in una coppetta gelata. Se preferite una versione più dolce provate la variante originaria sostituendo il Triple Sec con il Cointreau ed utilizzando meno succo di limone.

Bicchiere

Coppetta gelata

Categoria IBA

The Unforgettables

Tipologia

All Day Cocktail

Tecnica

Shake & Strain

Da sapere sul Between the Sheets

Si tratta di un cocktail decisamente forte ma, al tempo stesso, molto elegante.

Pur essendo uno dei cocktail più apprezzato a livello mondiale, ha un’origine piuttosto incerta. anche se è solo una delle ipotesi, si colloca la sua origine a Londra, facendola risalire ai primi del 1900. Ma c’è anche chi pensa sia una creazione del famoso bartender Harry MacElhone dell’Harry’s New York Bar di Parigi. Secondo questa teoria il cocktail sarebbe nato da una variante di un altro cocktail altrettanto famoso, il Sidecar. Siamo nel 1930.

Anche il nome, che tradotto letteralmente significa “tra le lenzuola”, ha diverse interpretazioni. A primo acchito ammicca ad un certo significato hot. Anche se, molto più probabilmente, dato il suo grado alcolico, è dovuto al fatto che è ottimo per favorire il sonno. Una teoria non ben accertata vuole addirittura che il Between the Sheets fosse il cocktail preferito dalle prostitute di una casa di piacere di Parigi.

Il between the sheets, per il suo sapore e non certo per il suo significato hot, si abbina perfettamente a sapori speziati, piccanti o molto erborinati.

Grazie a Corsi barman Roma per la ricetta del cocktail Between the Sheets

Lascia un commento