AlcoliciCocktails

Tom Collins, uno dei cocktail a base di Gin più famoso al mondo

Tom Collins cocktail ricetta e storia
943Views

Tom Collins, uno dei cocktail a base di Gin più famoso al mondo.

INGREDIENTI:

  • 4,5 cl di Old Tom gin
  • 3 cl di succo di limone fresco
  • 1,5 cl di sciroppo di zucchero
  • 6 cl di soda

PREPARAZIONE:

Unite in un bicchiere di tipo collins prima il succo di limone e lo sciroppo di zucchero. A questo punto aggiungete il Gin insieme al ghiaccio e mescolate completando con la soda. Guarnire con una fettina di limone o una cigliegia al Maraschino e servire.

Categoria IBA

A differenza del John Collins non è un cocktail ufficiale IBA.

Da sapere sul Tom Collins

La prima ricetta del Tom Collins apparve nel 1876 sul Bartender’ Guide di Jerry Thomas Le origini di questo famosissimo cocktail restano però piuttosto incerte. Quel che si sa è che, nel 1878, il Tom Collins veniva servito in moltissimi  bar di New York ed era considerato un cocktail alla moda in tutti gli Stati Uniti.

Forse non tutti sanno che il Tom Collins prende il nome da una grossa fake news che giva addirittura verso la fine del 1870. Uno scherzo così di monda che venne definito “La Grande Bufala di Tom Collins del 1874”, ne parlarono addirittura molti giornali. In cosa consisteva? Si faceva girare la voce che un certo Tom Collins, uomo grezzo e solito parlar male della gente, aveva ingiuriato qualcuno.

Poi, tanto per divertimento, si informava il malcapitato di turno e lo si spingeva a recarsi nel bar dove avrebbe dovuto esserci il Tom Collis ‘chiacchierone’ per riscattare il proprio onore. Andando dal barista per chiedere “Ha visto Tom Collins” l’umo oggetto dello scherzo si vedeva offrire il cocktal tra le risate di tutti quanti. Due anni dopo Jerry Thomas inserì il Tom Collins nel suo libro.

C’è anche chi sostiene che non sia stato ideato a partire da questo scherzo ma che si tratti semplicemente di una variante dell’altrettanto famoso John Collins.

John Collins e Tom Collins, quali le differenze?

Abbiamo già parlato del John Collins in questo articcolo, ma in cosa si distingue dal Tom Collins? Diciamo subito che John Collins e Tom Collins sono praticamente la stessa cosa. Cambia solo il tipo di gin utilizzato, che nel Tom Collins è l’Old Tom Gin.

Sottigliezze da bartender, insomma. Ma che per gli appassionati fanno davvero un’enorme differenza. Sapevi che un corso da barman potrebbe insegnarti tutto quello che vorresti sapere sul bere miscelato?